VALLE DEL TELLESIMO

Descrizione generale della cava
La Valle del Tellesimo, ubicata nel territorio del Comune di Ragusa, Modica e Rosolini, rientra nel bacino idrografico del fiume Tellaro, costituendone un affluente sinistro. Partendo daCava dei Servi e fino alla confluenza con il Tellaro, la valle si estende nella fascia di longitudine  est 14° 50’ 26” – 14° 56’ 09” e in quella di Latitudine nord 36° 56’ 57” – 36° 53’ 56”. L’incisione valliva è delimitata nella parte nord-orientale dagli areali di c.da Bellocozzo, Carbonaro, Cozzo di Manzio, Pancari,  e nella parte sud-occidentale dagli areali di c.da Fegotto, Margione, Cugno. Si snoda, con andamento generale nord-ovest / sud-est,  per circa 14 km, partendo da C.da Bellocozzo  a quota di circa 390 m slm, quindi approfondendosi via via fino a confluire nella vallata del Fiume Tellaro a quota di circa 110 m slm.
Aspetti geologici
Aspetti idrogeologici
Aspetti geomorfologici e carsici
Aspetti naturalistici
Aspetti archeologici

 

mappa-cava-dei-servi

Legenda
Descrizione del percorso

Partendo dal Borgo di San Giacomo (frazione di Ragusa) si percorre la Strada Provinciale n. 55 in direzione Noto per circa km 2,4 fino ad arrivare in corrispondenza di una curva a gomito. Si prosegue dritto, lasciando la SP 55 sulla sinistra, fino ad arrivare dopo circa 1,5 km in corrispondenza di un cancello della Azienda Foreste Demaniali nel cui spazio antistante si parcheggerà il mezzo di trasporto. Entrati dall’ingresso transitabile, a destra del cancello principale, si percorrerà uno sterrato che costeggia il versante destro della vallata, qui denominataCava dei Servi, fino a raggiungere il fondovalle. Lungo il percorso, sarà quindi possibile osservare le singolarità naturalistiche e archeologiche anzi descritte e riportate nella mappa allegata.

Grado di difficoltà e durata

Percorso di media difficoltà di durata media di circa 2 ore

 

 

Galleria fotografica