CAVA DELLA MISERICORDIA

Descrizione generale della cava
La cava della Misericordia, ubicata nel territorio del Comune di Ragusa, rientra nel bacino idrografico del fiume Irminio, costituendone un affluente destro e si estende fra la fascia di longitudine est 14° 42’ 32” – 14° 45’ 33” e di latitudine nord 36° 57’ 34” – 36° 56’ 20”. L’incisione valliva è delimitata nella parte settentrionale dagli areali di c.da Canalicci e c.da Lauretta, e nella parte meridionale dagli areali di c.da Cilone, c.da Prato e c.da Monte. Si snoda per circa 7 km, partendo da c.da Cilone a quota 640 m slm, in direzione nord-ovest/sud-est, tranne l’ultimo tratto con direzione est-ovest, in cui prende la denominazione di torrente Ciaramite, fino a confluire nella vallata del Fiume Irminio a quota di circa 300 m slm, in prossimità di c.da Monte.
Aspetti geologici
Aspetti idrogeologici
Aspetti geomorfologici e carsici
Aspetti naturalistici
Aspetti archeologici

mappa-cava-misericordia

Legenda

Descrizione del percorso

Partendo da Ragusa, si percorre la Strada Provinciale N.10, in direzione Chiaramonte Gulfi, per circa 3,8 km, per poi proseguire voltando sulla destra, lungo la SP N. 116 per circa 2,4 km fino a raggiungere un ingresso con cancello dell’Azienda Foreste Demaniali. Entrati dall’ingresso pedonabile, si percorre la strada sterrata della forestale fino a raggiungere una breve scalinata, sulla sinistra del lato valle, da cui si diparte un sentiero prima e una scalinata poi, quest’ultima ricavata sul versante roccioso. Discesa la scalinata e arrivati fino al fondo valle, da qui, si risale fino alla sorgente dell’Oro per poi proseguire lungo una stretto sentiero a metà versante. Lungo questo percorso, sarà quindi possibile via via osservare le singolarità naturalistiche riportate nella allegata mappa.

Difficoltà e durata

Percorso di media difficoltà e durata di circa 3 ore.

 

 

Galleria fotografica